G8 Genova 2011: a pranzo con l’economia globale

g8

Da ieri sera in Francia ha luogo la 37° edizione del vertice G8, che per la prima volta ospita anche nuovi Paesi africani: Algeria, Costa d’Avoria, Guinea, Egitto, Etiopia, Nigeria, Niger, Senegal, Sudafrica. Altissimi livelli di sicurezza hanno richiesto decine di milioni di euro di costi complessivi e decine di migliaia di persone mobilitate tra agenti delle forze dell’ordine, militari e agenti della sicurezza civile.

Noi di TradingOnlineFree prestiamo attenzione, tra le tante cose, all’argomento dell’economia globale, che si è discusso oggi ad ora di pranzo a ridosso dell’argomento sul Giappone e la sua crisi post-catastrofe nucleare. Due argomenti a loro modo correlati, visto che già negli stessi giorni della catastrofe tsunami che mise in ginocchio il Giappone molti economisti condivisero le loro riflessioni circa una quasi certa ripercussione sull’economia globale in seguito a quanto successo in Giappone. L’economia globale è in solita crescita e si percepisce una via di guarigione per il sistema finanziario, anche se alcuni aspetti importantissimi, come quelli delle politiche economiche per la crescita dei Paesi in via di sviluppo, hanno bisogno ancora di molto tempo.

Non si è discusso circa il successore del direttore del Fondo Monetario Internazionale Dominique Strauss Kahn, ma siamo sicuro che da questo pranzo in salsa economia usciranno molte riflessioni che avremo modo di approfondire nei prossimi giorni. A voi lettori naturalmente invito ad anticiparci qualcosa ed esprimere le vostre opinioni in merito a quanto letto negli approfondimenti di settore.