Generali Assicurazioni: via il presidente Geronzi, anche da Pirelli, Rcs e Mediobanca

logo_generali

Cesare Geronzi, Presidente delle Generali, si è dimesso. La decisione, in realtà già piuttosto nell’aria, è arrivata dopo che una decina di consiglieri avrebbero manifestato la loro intenzione di sfiduciare il presidente.

Con i ringraziamenti per l’opera svolta, Generali saluta Geronzi. La Borsa ha reagito positivamente alla notizia. Generali, infatti, ha chiuso con un deciso +2,97%.
Di fronte alla discesa in campo della stragrande maggioranza dei consiglieri, tra cui l’amministratore delegato di Mediobanca Alberto Nagel e il direttore generale della banca, Francesco Saverio Vinci Geronzi ha deciso di fare un passo indietro.

Sembra essere Gabriele Galateri, ex numero uno di Mediobanca e attualmente al vertice di Telecom Italia, il nome che con ogni probabilità prenderà le redini di Generali. Almeno questa è la voce che giunge dal mondo della finanza.

Cesare Geronzi, oltre alle dimissioni consegnate a Generali, ha lasciato anche l’incarico di consigliere d’amministrazione della compagnia e quelli ricoperti per rappresentare la banca nelle società partecipate. Geronzi, per esseri più precisi, lascia il suo ruolo di mediatore con il sindacato di Rcs, Mediobanca e Pirelli. Manterrà invece la carica di presidente della Fondazione Assicurazioni Generali.