Google Plus fa tremare Facebook in borsa

google plus network inviti

Chissà cosa avranno provato gli investitori che progettavano già qualche interessante investimento sulle azioni di Facebook in borsa. Eh si perché, da un giorno all’altro, arriva Google Plus (Google+), un progetto online dell’azienda più grande del mondo che intende rivoluzionare il concetto di social così come oggi lo conosciamo grazie soprattutto al grande successo del network di Mark Zuckerberg.

Da quel che mi dicono i ragazzi di Internet10, SocialNetwork10 e Mela10 (ho dovuto interpellarli un po’ tutti…!), si tratterebbe di un social network che permetterà di avere una condivisione più intelligente dei contenuti e delle conversazioni nella propria rete di amicizie. Laddove, infatti, Facebook permette di spiattellare foto, testi, video e commenti su una sola bacheca visibile a tutti gli amici, Google Plus ragionerà per “circle”, ovvero per cerchie di amici, che andranno a definire meglio la nostra rete di contatti.

Ad esempio, un nostro amico che abbiamo inserito nella “cerchia” del calcio, non può leggere quanto scriviamo e condividiamo con altri amici che abbiamo invece inserito nella “cerchia” dei compagni di scuola, e viceversa, a meno che, ovviamente, non abbiamo deciso di inserirlo in entrambe. Non solo. Google Plus, grazie al pulsante +1, segnalerà pagine web ai propri contatti e potrà organizzare degli spunti di discussione ragionati su di esse. Le funzioni Sparks e Huddle, infine, permetteranno di effettuare chat di gruppo sulla basi delle condivisioni effettuate, e di inviare o pubblicare dei messaggi mirati che riceveranno o potranno leggere sul nostro profilo soltanto le persone che ci interessano. Un affare miliardario per Google, che cerca definitivamente di mettere le mani sui social network, e di farlo grazie al supporto del motore di ricerca che, avrete notato, ha già integrato i pulsanti “+1” all’interno delle sue pagine. Al momento Google Plus è in fase di test e ci sono circa 1.8 milioni di utenti nel mondo che lo stanno utilizzando. Tornando agli affari, una curiosità: gli inviti sono stati mesi in vendita su eBay, a dimostrazione che intorno a questa grandissima novità del mondo di Internet gira davvero tanto, tanto interesse.

 

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=xwnJ5Bl4kLI&feature=player_embedded