Guadagnare con il Forex: quanto può guadagnare un trader neofita?

Molti, quando si affacciano al mondo del Forex Trading, sono del tutto convinti di poter realizzare guadagni consistenti, forse addirittura una rendita, investendo poche centinaia di euro; poi accade che queste aspettative forse un po’ esagerate vengano puntualmente disattese. Ma quanto deve aspettarsi di guadagnare realisticamente un neofita del Forex?

Partiamo col dire che l’entusiasmo che coinvolge un po’ tutti quelli che si avvicinano per la prima volta ad una nuova attività è una cosa positiva. Però va tenuto sotto controllo. Parlando chiaro e tondo, fare del trading necessita un lungo periodo passato ad osservare prima di poter entrare in azione. Il che vuol dire chiedere informazioni a chiunque sia già nell’ambiente, frequentare i forum, acquistare materiale di formazione (libri e video-corsi) ed iscriversi ad un corso.

Quando poi ci si renderà conto che i soldi investiti è possibile anche perderli, e non solo moltiplicarli, occorre tenere presente questo ragionamento. Esistono molti modi di investire i propri soldi: un conto corrente bancario rende normalmente pochissimo, quasi nulla. Esistono conti, come Conto Arancio e Conto Mediolanum (giusto per citare i più gettonati nelle spot TV), che rendono percentuali più alte, il 3 o 4%; sono i cosiddetti conti ad alto rendimento. Chi investe 1000 euro giocandoci in Forex e guadagnando il 10% in un anno, avrà ottenuto un surplus più che doppio rispetto ai conti ad alto rendimento.

Un guadagno di 100 euro mensili a fronte di un capitale di 1000 euro è raggiungibile senza sforzi sovraumani, semplicemente attuando un corretto money management e servendosi della giusta strategia Forex; ma soprattutto è più che accettabile. Fondamentale è non scoraggiarsi quando capiterà di ottenere il 5% anziché il 10%, ma convincersi che il mese successivo si potranno recuperare i disavanzi.