Guerra in Afghanistan, perde la vita un militare italiano

davidtobini

E’ accaduto ancora.

Un’altra vittima tra gli italiani, a causa dell’assurda guerra in Afghanistan.

Si tratta del giovane caporalmaggiore David Tobini che, come riportano le cronache, è stato ucciso a seguito di un conflitto a fuoco. Con lui, sono stati coinvolti altri due soldati, appartenenti anche loro, come David Tobini, al corpo militare dei paracadutisti. I due colleghi sono rimasti feriti, mentre il caporalmaggiore ha avuto la peggio, perdendo la vita. Il soldato italiano si trovava nella zona di Bala Murghab in Afghanistan, una valle situata ad ovest del paese, quando è stato raggiunto dai colpi letali a seguito di un’operazione congiunta tra forze afghane e forze militari italiane.

 

L’attività che vedeva coinvolto il coporalmaggiore Tobini, era di controllo e ricerca e, il momento in cui i militari sono stati attaccati, era addirittura al termine della fase di ripiegamento dell’operazione. Questo, forse, rende ancor più triste e drammatico l’episodio.

Ovviamente sia la famiglia di David Tobini, sia le famiglie degli altri due militari italiani feriti -dei quali però non sono state rese note le generalità- , sono già state avvisate dell’accaduto e al cordoglio per la perdita del caporalmaggiore, partecipa il Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano che si rende portavoce del profondissimo dolore del Paese a seguito della morte di un suo eroe.

 

Il caporalmaggiore David Tobini faceva parte del 183mo reggimento paracadutisti Nembo di Pistoia ed era nato a Roma il 23 di Luglio del 1983. A seguito dei drammatici episodi che lo hanno coinvolto, sale a 41 il bilancio delle perdite di militari in Afghanistan.