Guerra in Libia: il rais ricorre agli scudi umani

Libyan rebel fighters run for cover as s

Il rais prova a reagire agli attacchi delle forze d’intervento occidentali. Ma, secondo alcuni fonti libiche, il regime libico starebbe utilizzando dei mezzi non proprio convenzionali.

Il Regno Unito, ad esempio, ha fatto sapere che una propria missione che prevedeva un bombardamento di un obiettivo strategico, è stata annullata, per evitare di fare vittime tra i civili.

Secondo il ministero della Difesa inglese, i civili sarebbero stati spostati dalle forze governative libiche proprio per impedire il bombardamento britannico. Una sorta di scudo umano, insomma.

Anche la stessa televisione libica ha comunicato, nella giornata scorsa, che i sostenitori di Gheddafi hanno invaso gli aeroporti con l’intento di fungere da scudi umani.

Intanto è stato diffuso un primo bilancio del conflitto tra le forze di Gheddafi e gli insorti. Circa 8.000 insorti uccisi dall’inizio delle ostilità. Per adesso non si contano vittime civili per conto degli attacchi della coalizione.