Il futuro delle automobili secondo Hyundai all’Automotive Brand Contest 2012

045749-three-wins-for-hyundai-design-automotive-brand-contest.1-lg
Un nuovo riconoscimento per la strategia “Europea” di Hyundai. La seconda edizione dell’Automotive Brand Contest, organizzato dal German Design Council, segna un altro successo per Hyundai: la Nuova i30 si è aggiudicata i riconoscimenti per i ‘Migliori Interni’ e ‘Migliori Esterni’, mentre la i-oniq è stata eletta numero 1 tra le Concept Car. I vincitori dell’Automotive Brand Contest vengono selezionati da una giuria di esperti indipendenti, composta da designer nel campo automotive, giornalisti, rappresentanti dei centri di ricerca e altri top manager delle aziende dell’industria automobilistica. Sia la Nuova Hyundai i30 che la concept car i-oniq sono state ideate e sviluppate dal team
europeo dell’R&D Center di Hyundai a Rüsselsheim, in Germania. I riconoscimenti ottenuti dalla Nuova Generazione di i30 e da i-oniq confermano così l’efficacia della strategia Hyundai, che porta sul mercato vetture di grande appeal per il cliente italiano ed europeo, oltre che affidabili e di qualità. Entrambe le vetture seguono il linguaggio stilistico della ‘Fluidic Sculpture’, che contraddistingue
tutti i modelli Hyundai elaborati dall’R&D Center guidato da Thomas Burkle. Ispirato alla natura e al design contemporaneo, lo stile ‘Fluidic Sculpture’ dà all’auto una percezione tridimensionale costante, particolarmente dinamica e una forte personalità. Questa impronta stilistica è stata introdotta per la prima volta sul prototipo ix-onic, in occasione del Salone Internazionale di Ginevra 2009 e, a partire dal C-SUV di successo ix35, ha rappresentato il linguaggio comune a tutte le nuove vetture Hyundai. Oltre alle linee esterne ispirate alla Fluidic Sculpture, anche gli interni della Nuova i30 mostrano il nuovo stile di Hyundai, grazie all’abitacolo – arricchito da materiali di alta qualità e da un ampio equipaggiamento tecnologico al servizio di guidatore e passeggeri – che rispecchia le linee eleganti degli esterni, per un effetto visivo e tattile di grande impatto.
Presentata all’ultimo Salone di Ginevra, la concept car i-oniq incarna il “Future Thinking” di Hyundai ed è un esempio di hi-tech abbinato a un design futuristico. Per i-oniq, i designer hanno privilegiato una sportività “green”, con un duplice risultato – estetico e funzionale. Il design della ioniq coniuga infatti linee dolci e raccordate con elementi muscolari, e questo si rispecchia anche nella qualità degli interni. Altre soluzioni stilistiche – come il parabrezza che si estende dal cofano fino a quasi l’intero tettuccio e i gruppi ottici con LED (che si ritrovano anche all’interno
dell’abitacolo) sottolineano l’efficienza e l’avanzata tecnologia della i-oniq. Il Senior Vice President e COO di Hyundai Motor Europe, Allan Rushforth, ha commentato: «Il riconoscimento del German Design Council rappresenta per noi una nuova, importante conferma del radicale cambiamento del Design Hyundai negli ultimi anni. Il linguaggio della ‘Fluidic Sculpture’ ha aggiunto un forte aspetto emozionale ai nostri prodotti da un lato, senza dall’altro rinunciare a quelle funzionalità ‘razionali’ che nel corso degli anni hanno garantito il successo del nostro brand. La Nuova Generazione di i30 – 5 porte e Wagon – è l’esempio più recente della nostra strategia: realizzare auto espressamente ‘Made in Europe’ che superino le aspettative e le necessità dei clienti europei». Nell’edizione 2011 del concorso Automotive Brand Contest, Hyundai aveva ricevuto il premio ‘Migliori Esterni’ per la i40 Wagon, anch’essa progettata dall’R&D Center di Rüsselsheim.