Il grande successo del New iPad 3

ipad3

Non si chiamerà iPad 3, come invece da tantissime settimane veniva chiamata la nuova invenzione, né iPad HD, ma semplicemente New iPad, ovvero l’iPad di terza generazione. Il nuovo tablet, presentato ieri durante l’evento che si è tenuto allo Yerba Buena Center for Arts Apple, sarà disponibile sul mercato Usa a partire dal prossimo 16 marzo.

Ad attendere un po’ di più, come spesso accade, sarà il nostro Paese dove invece arriverà intorno al 23 marzo. Moltissime le sorprese che sono state svelate ieri durante la presentazione della nuova tavoletta magica della Apple. Da iOs 5.1 alla disponibilità dei Siri in giapponese, dalla nuova Apple Tv al nuovo iPad. Insomma si tratta di una azienda che cerca sempre più di espandersi e di allargare i propri mercati e sembra sempre riuscirci, o almeno finora è stato così.

Riguardo in particolare il tanto atteso iPad, Tim Cook, ha annunciato che si tratta di un tablet, disponibile sia bianco sia nero, ad altissima definizione che avrà un supporto 4G compatibile con le reti At&T e Verizon e una dettatura locale con il pulsante sul display. La fotocamera avrà una definizione di 5 megapixel, vi sarà un tasto home e anche un retina display ad alta risoluzione, con 2048×1536 pixel. Questo vuol dire che sarà il doppio di quello attuale, sia in larghezza che in altezza, con un numero totale di pixel quadruplicato.

Ma non è finita qui. Il nuovo iPad avrà un chip A5x, molto più potente di quello che oggi è montato sull’iPad. E infine sono stati anche migliorati iPhoto, iMovie, Garage Band, iWork, Pages, Keynote e Numbers, che come prima ho citato si avvarranno del supporto per il Display Retina. Riguardo le applicazioni disponibili per il nuovo iPad ce ne sono già oltre 200.000, disponibili su App Store.

Le versioni invece saranno identiche a quelle del vecchio iPad ovvero andranno da quelle da 16 GB a quelle da 32 GB a quelle da 64 GB, e costeranno rispettivamente 499 dollari, 599 dollari e 699 dollari; mentre per la versione 4G i prezzi saranno di 629, 729 e 829 dollari. Ciò comporterà naturalmente, come sempre accade, un prezzo a ribasso per la vecchia tavoletta. Cosa state aspettando? Iniziatevi a mettere i soldi da parte perché questa non si può per niente perdere.