Inaugura oggi ad Attersee il Gustav Klimt Center

308px-Gustav_Klimt_032

Nel cuore dell’Austria, a circa 500 metri sul livello del mare, c’è una piccolissima località di 1.600 abitanti chiamata Attersee. Si trova nel distretto di Vocklabruck, nella regione dell’Alta Austria, composta da decine di piccoli centri abitati, il più piccolo dei quali, Redleiten, fa poco più di 400 abitanti.

Attersee ha un bellissimo paesaggio, grazie ad un immenso lago, che bagna i piedi di una montagna di piccole dimensioni, ed è immerso nel verde, con poche strutture turistiche e imbarcazioni a noleggio. Diversi personaggi del mondo dello spettacolo hanno trascorso, oppure trascorrono con regolarità, le vacanze sul lago di Attersee. Le loro visite vengono puntualmente “paparazzate” dai giornali del posto, tant’è che, se chiedeste ad un austriaco, vi confermerebbe che questa località è in Austria quello che è il lago di Como per l’Italia. Vip, ma non solo.

Il grande pittore austriaco Gustav Klimt, esponente dell’Art Nouveau / stile Liberty, trascorreva i mesi estivi sul lago Attersee, dove trovava ispirazione per molti dei suoi paesaggi. Pensate che oggi, in occasione del suo compleanno (Klimt nasceva a Vienna il 14 luglio del 1862), in Austria hanno deciso di pubblicare i carteggi e le cartoline che il pittore inviava dalla località sul lago. Un giornalista ha scritto che si trattavano di veri e propri “Tweet”, ovvero messaggi brevissimi, di circa 30 o 40 parole, che Gustav Klimt inviava via lettera per condividere alcuni istanti della vacanza, o descrivere il proprio stato d’animo. Dal lago invece sono partite oltre 400 cartoline, alcune delle quali sono state esposte in un museo di Vienna. Da queste missive si percepiva la bellezza della località lagunare, e “la pace e l’intensa armonia” che venivano offerte da giornate “silenziose, e molto abitabili“.

Da questo forte legame tra il lago Attersee e il pittore Gustav Klimt, arriva la notizia di oggi, che vede l’apertura di un nuovo “Gustav Klimt Center” proprio nei pressi del lago. Il centro si trova nel Castello Kammer (soggetto di diverse opere di Klimt), è grande circa 150 metri quadri ed espone alcuni capolavori selezionati “a tema”. Tra questi, il dipinto del 1900 intitolato “Am Attersee”, e altri 30 disegni di proprietà privata che sono stati dati in concessione da ogni parte del mondo. Dietro questo centro ci sono il Ministero dell’Economia austriaca, la regione dell’Alta Austria, sponsor e finanziatori privati, e il Leopold Museum di Vienna. La giusta attenzione per uno dei più grandi pittori dello scorso secolo, ed un’ottima iniziativa per promuovere il turismo locale (se mai ne avesse avuto bisogno).