Juventus acquista +1,13% in Borsa. Ultime di oggi dal calciomercato: no di Sanchez

calcio

Calciomercato e Borsa. In attesa del campionato, buone notizie arrivano da Piazza Affari per la Juventus: il titolo Juventus Football Club oggi ha chiuso l’ultima contrattazione alle ore 17:30 fissando il prezzo a 0,2144, con un +1,13% di crescita in Borsa. Si tratta di uno dei migliori rendimenti di queste settimane per il titolo juventino. Oggi senza dubbio è stata una buona giornata non solo per la Juve ma per tutte le spa, grazie all’accordo raggiunto dal Governo Obama negli States, che ha trovato il modo di evitare il “fiscal cliff”. Gli analisti parlano di ottimo trend di mercato anche per le giornate di domani e di dopodomani.

Dal “fiscal cliff” al “market transfer” per la Juventus, termini “inglesi” nei trend di notizie di questi giorni. Dopo l’arrivo in sede di Peluso, con tanto di visite mediche (più che positive), la Juve ora, come precedentemente promesso da Beppe Marotta, testa il terreno in attesa dei colpi grossi di giugno 2013.

Eh sì, perché oltre a Llorente, che arriverà a fine stagione con lo scadere del suo contratto, il ds della Juventus avrebbe contattato anche il Barcellona per una possibile trattativa da intavolare per Alexis Sanchez, seguito anche dal Liverpool in Inghilterra. Il diretto interessato però esclude un addio al Barca a gennaio (leggi qui), ma non è detto che la pista ormai si sia scaldata e che in quel di giugno le due parti torneranno a sentirsi. La notizia “fa scopa” con i possibili addii di Quagliarella e Matri.

Sul fronte cessioni, sta facendo le valigie Simone Padoin, richiesto da Delneri al Genoa. Secondo Sky Sport 24, il centrocampista ex Atalanta potrebbe vestire la casacca dei grifoni già a gennaio.

Curiosità: in Spagna danno per certo il tesseramento di Drogba alla Juventus. Fonte Marca.com.

calcio