Juventus spa, un occhio al campionato e uno a Piazza Affari

juventus spa

Tre partite di campionato nel giro di 72 ore: questo è quanto tocca alla Juventus, che nella settimana appena iniziata si vede inserire in calendario il recupero in casa del Parma, in programma mercoledì 15 febbraio 2012 alle ore 20:45, e il 24° turno di campionato, che vedrà i bianconeri ospitare a Torino il Catania, sabato sera 18 febbraio alle ore 20:45.

I giornali parlano di “tour de force” al quale la Juventus non sarebbe abituata, o perlomeno, non sarebbe abituata ad avere nei ritmi delle proprie gambe. Gli uomini di Conte hanno perso la testa della classifica e si trovano, con 6 punti a disposizione, ad essere diventati da inseguiti a inseguitori: il Milan infatti al momento conduce con 47 punti, la Juventus è seconda, con due partite da recuperare (la seconda, in casa del Bologna, dovrebbe essere recuperata il prossimo 7 marzo).

In casa Juventus c’è la consapevolezza che questo sarà il mese decisivo per le sorti della stagione: dopo gli impegni in tre giorni con Parma e Catania, la Juventus sarà di scena a San Siro il 26 febbraio per affrontare il Milan, quindi le aspetteranno la sfida casalinga contro il Chievo Verona (4 marzo) e la difficile trasferta di Genova (11 marzo), quest’ultima a pochi giorni dal recupero in casa del Bologna.

Agli appassionati di Piazza Affari, segnaliamo infine che la Juventus è stata una delle spa più sane dell’ultima settimana: la società s’è dimostrata ben salda, segnando un balzo di ben +26,76%, dimostrando come l’operazione di “azionariato popolare”, che ha portato 33 milioni di euro freschi nelle tasse della società da parte di 40.000 tifosi, sia stata una mossa che ha ripagato sul campo da gioco di Piazza Affari.

In generale la Juventus si sta dimostrando all’altezza di risanare quello sbilanciamento costi / benefici che era parso evidente nell’ultima stagione. Speriamo che la “sbandata” venga presto sistemata anche in campionato!