Lampedusa immigrati 2011: rimpatri di massa e smistamenti, la situazione



Situazione immigrati ancora in piena emergenza. Per quanto riguarda la situazione più critica, quella di Lampedusa, oggi le autorità hanno fatto sapere che gli imbarchi degli oltre 3700 immigrati tunisini sulle navi messe a disposizione dal governo per l’evacuazione dall’isola, riprenderanno appena il tempo lo permetterà.
Il forte vento di ponente, infatti, che da diversi giorni rende il mare molto mosso, secondo le previsioni questo pomeriggio dovrebbe calare, rendendo così possibile l’operazione di rimbarco operato dalle motovedette, dalla terraferma alla nave “Superba”, ancorarata di fronte all’isola.

Intanto, più di 1000 immigrati sono fuggiti stanotte dalla tendopoli di Manduria, in provincia di Taranto. Gli immigrati presenti all’interno del campo, attualmente, sono circa 600. Sono almeno duemila le persone scappate tra ieri e la notte scorsa. Un fatto davvero gravissimo.

Problemi anche alla stazione ferroviaria di Taranto dove sono giunti altri 300 migranti, arrivati in città con un treno proveniente da Oria. Ci sono stati degli incidenti e degli scontri in stazione. Gli immigrati sono scesi dal convoglio regionale e hanno cercato di salire su treni diretti al Nord.