Liberalizzazioni: le proposte del governo Monti su avvocati, notai e benzinai

Notai-300x175

Nella bozza del decreto elaborato dal governo Monti sulle liberalizzazioni si parla molto anche delle categorie professionali, vediamo quali sono le intenzioni del primo ministro.
Vengono abolite le tariffe professionali.  Avvocati, architetti, commercialisti, notai che le usavano ancora (ma le minime furono cancellate da Bersani) dovrebbero d’ora in poi farne a meno.
I professionisti (con esclusione dei medici del servizio nazionale) dovranno concordare in forma scritta con il cliente il preventivo per la prestazione. E nel preventivo ci sarà l’obbligo di indicare l’assicurazione stipulata per eventuali danni provocati al cliente. Il praticantato per l’accesso alle professioni potrà essere svolto anche nell’ultimo biennio universitario. Verranno abrogate anche “autorizzazioni, licenze, nulla osta” per l’avvio di un’attività economica.
La casta, perché di questo si tratta, dei notai italiani dovrebbe venire duramente colpiti dalla riforma.
I riferimenti alle tariffe dei notai, vengono cancellati. Alla pari delle altre categorie professionali anche l’acquisto di un immobile potrebbe risultare meno oneroso per il compratore. Inoltre la nuova norma prevede l’incremento di 500 posti di notaio all’anno fino al 2013 per un totale di mille professionisti in più.
Sarà un vera rivoluzione quella della distribuzione dei carburanti. I benzinai titolari del distributore potranno acquistare gasolio, benzina, gpl presso rivenditori diversi dal marchio che campeggia sull’impianto. Anche benzinai che non sono proprietari dell’impianto potranno rifornirsi di prodotti raffinati per almeno il 20 per cento dell’erogato medio dell’anno precedente o del fabbisogno.
I distributori di benzina potranno trasformarsi in veri e propri minimarket per tanti beni di consumo. Diventerà più facile trasformare il proprio impianto in self service. Possibili anche gruppi di acquisto tra benzinai per abbassare i costi di quella che è la benzina più cara d’Europa.

.