Mercato auto, a giorni importanti novità sull’asse Fiat – Chrysler

FIAT_chrysler_

Sergio Marchionne, amministratore delegato della Fiat, parlando con i giornalisti in occasione della presentazione della linea Jeep a Balocco, in provincia di Vercelli, ha comunicato ufficialmente che l’azienda torinese è pronta ad acquisire il 30% di Chrysler. La Fiat detiene già il 25% del colosso americano.

Ormai è tutto pronto e secondo quanto annuncia lo stesso Marchionni si attende l’ufficialità tra domani e i prossimi giorni, ma praticamente è tutto fatto.
Marchionne si è anche soffermato sui risultati del primo trimestre della Fiat in Usa, dimostrandosi estremamente soddisfatto per come stanno andando le cose, che stanno procedendo come previsto.

Si è parlato anche del sisma in Giappone, che indirettamente ha colpito anche la Fiat. Lo scorso 6 aprile, infatti, Chrysler aveva preannunciato la cancellazione degli straordinari in alcuni impianti  per la carenza di componentistica legata ai problemi di produzione nel Giappone colpito dal terremoto. Un classico esempio di globalizzazione.

Comunque, tornando alla Fiat, ormai è pronto il lancio della 500 nel mercato statunitense. Un lancio che sicuramente conterà molto per la casa torinese.