Mercato forex: analisi del rischio di un titolo secondo Morningstar

rischio titolo

Nel mercato Forex la paura più grande degli investitori è quella dei titoli che possono crollare.

Per essere più sicuri dei propri investimenti bisogna analizzare nel concreto il rischio di un titolo.

Non tutti sono in grado di effettuare un’attenta analisi del rischio di un titolo ma molti sono i siti che si adoperano per aiutare i traders.

Oggi vi proponiamo l’analisi del rischio di un titolo di Morningstar, una società che fornisce dati e ricerche a fondi ed investitori.

Secondo Morningstar prima di optare per un titolo in particolare bisogna analizzarlo in quattro fasi. La tecnica di Morningstar consiste nell’analizzare i rischi del titolo e le incertezze della società, in altre parole si cerca di delineare tutte le possibili situazioni che potrebbero verificarsi nel futuro dell’azienda in questione.

È un lavoro molto complicato visto che in un settore possono avvenire grandi cambiamenti e le previsioni possono talvolta essere completamente sballate. Ora vediamo nel dettaglio le quattro fasi.

Nella prima fase Morningstar analizza i possibili movimenti del fatturato dell’azienda, successivamente si studiano i margini di guadagno della stessa cercando di capire quanta parte di ogni euro guadagnato riesce a diventare un utile netto. La terza fase consiste nell’analisi dei debiti: è importante il campo di riferimento dell’azienda, se si trova in settore a basso rischio o meno. Per delineare meglio il terzo punto vi sono due parametri che Morningstar consiglia: il rapporto obbligazioni-azioni che riesce a dare la misura di quanto la società sia basata da titolari di bond o da titolari di azioni. Se vi è un alto rapporto fra bond ed equity significa che l’azienda ha un’alta percentuale di rischio.

Il secondo parametro riguarda gli interessi: se l’azienda raccoglie capitali attraverso strumenti di debito vuol dire che dovrà pagare interessi e lo studio deve concentrarsi sulla capacità della società nel merito.

La quarta ed ultima fase di Morningstar prende in considerazione la possibile influenza di un evento specifico come una decisione legale o il deposito di un brevetto. In caso accadano eventi come questi il valore della società si modifica notevolmente, viziando i titoli ad essa riferiti.