Meta Trader 5: davvero così avanti?

MetraTrader, lo sanno pure i muri, è la piattaforma più usata da chi gioca in Forex su internet. Le cause del suo successo sono l’essere sicura, competitiva e  l’enorme numero di segnali che ci ridà e tra cui abbiamo l’imbarazzo della scelta per mettere in pratica il nostro sistema di trading.

Verso la fine del 2009, ovvero un anno fa, è stata rilasciata la versione 5 di MetaTrader, presentata da chi l’ha sviluppata come “il più veloce e potente sistema di Forex mai creato”. Chi l’ha usata e recensita, però non condivide tutti questi entusiasmi.

Tutti i principali broker del web offrono nel proprio pacchetto l’ultima versione della piattaforma spacciandola per un vantaggio esclusivo dei propri clienti. Occorre fare attenzione, specie se si è alle prime armi. La piattaforma pi affidabile è al momento la quarta versione per almeno due motivi. Primo la quinta è ancora poco più una prova. Secondo, la piattaforma si basa su un codice diverso, così molti indicatori che prima erano stati scritti per MetaTrader 4 e che funzionano alla perfezione su questa piattaforma, ora devono essere riscritti nuovamente, perché il file .mq4 non gira sulla piattaforma MetaTrader 5. Anche cambiare l’estensione del file in .mq5 non risolve il problema e certo non sono tutti così esperti di PC da poter aggiornare tutti gli indicatori in uso. Molti problemi quindi, in attesa di una possibile MetaTrader 6…