Meteo weekend, benvenuto a Circe

640px-FoggDam-NT

Questo weekend è ufficialmente “morto” Minosse, l’anticiclone africano che ha stremato l’Italia per circa 3 settimane. Suo sicario è Circe, vortice di aria fredda che arriva dalla Finlandia, con un nucleo di cattivo tempo e temperature bassissime che faranno scendere la media italiana a 26-28 gradi. Le previsioni meteo parlano dei primi effetti percepibili già da oggi, sabato 21 luglio 2012. Vediamo come Circe ha fatto il suo ingresso in Italia.

Previsioni meteo: calo termico in tutta Italia da lunedì

Da lunedì potremo tirare le somme e misurare i 10-12 gradi in meno in tutta Italia. Oggi Circe è entrato nel nostro Paese attraverso la porta del Veneto. Nubifragi a Verona, cattivissimo tempo anche a Milano e in tutte le città nell’est della Lombardia. La protezione civile ha allertato la popolazione, raccomandando di stare alla larga dalle strade incidentate e dagli edifici danneggiati da Circe. La situazione non migliorerà da martedì.

Nella giornata di domani, Circe giungerà al centro Italia, portando cattivissimo tempo. La perturbazione scivolerà al sud nella notte tra domenica e lunedì. Le Regioni che più delle altre risentiranno del cattivo tempo sono Lazio, Abruzzo e Molise.

Quanto dura Circe?

Soltanto una settimana! Da giovedì prossimo infatti una nuova perturbazione africana farà risalire le temperature in Italia, portando di nuovo afa e caldo. A questo punto aspettiamo il nuovo nome per questa ennesima ondata di caldo. La mitologia greca ha ancora tanto da offrire!

E’ cosi anche nel centro Europa

Dalla Finlandia all’Italia, Circe porterà una ventata di aria fresca in tutta l’Europa. Questo weekend è anzi già “refrigerato” abbastanza in Germania, Inghilterra, Irlanda, Paesi Bassi. Guardando all’estero, ci accorgiamo come gli effetti di Circe siano molto poco duraturi: in Inghilterra ad esempio l’ondata di fresco è già sparita, facendo tornare il grande caldo.