Milleproroghe 2011: Tremonti apre a modifiche del testo

tremonti

Il Ministro dell’economia Giulio Tremonti ha annunciato oggi,l’intenzione del governo ad introdurre delle variazioni al decreto milleprorohe.

L’annuncio è arrivato in seguito alla lettera scritta dallo stesso Capo dello Stato Napolitano, all’interno della quale aveva esternato i propri dubbi riguardanti la costituzionalità dello stesso provvedimento.
Il Governo ha dunque deciso di aprire alla possibilità di introdurre nuove modifiche e variazioni, le quali saranno introdotte all’interno del maxiemendamento, per il quale il governo stesso a ribadito la propria fiducia.

Arrivati a questo punto il decreto dovrà essere ridiscussa all’interno del Senato.

Tremonti all’interno del suo intervento ha poi esplicitato che le modifiche che verranno apportate saranno possibili solo ed esclusivamente all0interno di alcuni settori, come le procedure per i precari scolastici, o sul personale della Consob o sulle norme per l’acquisto di nuovi immobili.