Oggi il vertice Monti – Merkel – Sarkozy

commissione europea

Oggi, a Strasburgo, ci sarà il vertice trilaterale tra la cancelliera tedesca, Angela Merkel, il presidente francese, Nicolas Sarkozy ed il nostro presidente del Consiglio, Mario Monti.

La speranza è che la cancelliera tedesca dica sì agli eurobond. Una ricetta difficile da far digerire visto che già ieri la Merkel ha invece ribadito il suo no. Ma è una battaglia che il nostro nuovo governo intende comunque portare avanti. L’incontro è incentrato sulle misure anticrisi per l’area euro ma verrà sicuramente toccato anche l’argomento degli Eurobond, come anche quello sulla possibilità di poter modificare i Trattati europei, per poter controllare meglio il rispetto degli impegni sul debito da parte dei Paesi membri. L’incontro è iniziato da poche ore quindi dobbiamo aspettare ancora un po’ per sapere con certezza quello che si diranno. Il vertice è iniziato con un leggero ritardo per un contrattempo della cancelliera tedesca. La Merkel si è presentata al palazzo della Prefettura di Strasburgo un’oretta dopo a causa di un problema dell’aereo. Questo vertice segna comunque il nostro rientro sulla scena europea. Dopo mesi in cui tutte le decisioni più importanti sulla situazione europea sono state prese dall’asse franco-tedesco, adesso finalmente al centro della discussione c’è anche la delegazione italiana accompagnata oltre che da Mario Monti, anche dal ministro per gli Affari europei, Enzo Moavero e da Vittorio Grilli, direttore generale del Tesoro. Per il nostro neo presidente del Consiglio è la prima volta che incontra la Merkel e Sarkozy.

Speriamo che i tre, dopo questa lunga chiacchierata, riescano a trovare una soluzione adeguata al difficile momento che l’Europa sta attraversando.