Piazza Affari: Apertura di seduta in ribasso

piazzaffari

La borsa di Piazza Affari apre i mercati in ribasso seguendo l’andamento e delle borse di Tokio e di Wall Street che avevo chiuso con pesanti ribassi. I prezzi dei titoli sono influenzati dalla nuova salita improvvisa del petrolio sempre a causa delle inarrestabili rivolte che ormai si susseguono incessantemente da settimane nel fronte del Nord Africa.

Situazione che ha avuto anche pesanti conseguenze anche sui prezzi applicati ai comparti del settore energetico, i quali hanno portato ad aumenta re il livello di inflazione a +2,2% all’interno del mese di Febbraio.

In una situazione di questo tipo sembra sempre più possibile anche un aumento del tasso degli interessi applicato dall’ente Bce, il quale deve sempre mantenere sotto stretta osservazione il livello generale dei prezzi.

Tuttavia però dovremmo assistere in questo modo ad un rallentamento della crescita.

All’interno di questa situazione di sfondo a Piazza Affari l’indice Ftse Mib subisce un calo dello 0,75% a 22.060 puntri così come Ftse All Share che cala dello 0,74% scendendo fino a quota 22.694.