Piazza Affari: un’altra giornata in calo

borsaitaliana

Anche oggi si è conclusa in declino la giornata borsistica di Piazza Affari, che come le altre borse europee ha risentito degli eventi che stanno pesantemente influenzato l’andamento l’intero globo.
Il terremoto abbattutosi sul Giappone ha preannunciato un venerdì catastrofico per la borsa di tutto il mondo, situazione già aggravata dalla crisi in Medio Oriente.

Per i più importanti indici della borsa di Milano rileviamo la chiusura in flessione di FTSE IT All-Share
, il quale termine con un calo dello 0,95% a 22.505,52, così come FTSE MIB che perde l’1% a quota 21.863,2.

Anche il comparto bancario in rosso alla fine della giornata a partire dalla discesa di Unicredit, all’interno del quale il cda ha deciso a raffreddare, i diritti della Libia in relazione alle decisione prese oggi dall’Unione Europea.
In calo anche sul fronte risparmio Banche Generali e Azimut, che proprio ieri hanno rilasciato i propri dati di bilancio.