Previsioni 2012 azioni Apple, Fiat, Eni, Unicredit

borsa milano

Come andranno le azioni della Apple, della Fiat, dell’Eni, dell’Unicredit nel 2012? Cerchiamo di capirlo un po’ attraverso un’analisi di mercato.

Secondo le previsioni comunicate agli investitori dal noto analista finanziario Gene Munster della Piper Jaffray, l’Apple dovrebbe rilanciare durante la prossima estate una nuova versione di iphone, ovvero quello che oramai tutti aspettano: l’iphone 5. E non è finita qui. In primavera 2012 dovrebbe anche uscire una nuova versione dell’ipad. Sempre secondo l’analista, dalla vendita dell’ipad, l’Apple dovrebbe arrivare a far crescere il proprio fatturato dell’11%, con una previsione di vendita di 66 milioni di dispositivi. Inoltre Gene Munster prevede che l’Apple arriverà a vendere anche 142 milioni di iphone entro il 2012, con un aumento delle entrate del 18 per cento rispetto all’anno precedente. Quindi l’analista vede nell’investimento in azioni Apple, ampi guadagni.

Un po’ meno positive sono le previsioni per la Fiat, ma comunque in crescita rispetto all’anno passato. La Fiat dovrebbe iniziare a vedere nel 2012 i primi risultati dopo l’integrazione con la Chrysler. Un anno di moderati rialzi quindi. Buoni anche i pronostici per Eni che, secondo il consueto sondaggio condotto da Milano Finanza tra i principali operatori del mercato, Eni avrà un recupero delle azioni.

Unicredit infine ha eseguito una vera e propria operazione di ricapitalizzazione, deliberando durante l’assemblea un aumento di capitale da realizzare mediante l’emissione di nuove azioni che saranno offerte in opzione agli azionisti già titolari di azioni ordinarie e di risparmio. In base alle previsioni, questa operazione consentirà all’istituto di Piazza Cordusio di raggiungere un Common Equity Tier 1 ratio superiore al 9% nel 2012.