Prezzi benzina estate 2011: aumento inflazione, e non solo…

pompa-di-benzina

Il nuovo gioco dell’ estate e’ quello al rialzo della benzina. Altro che giochi aperitivo sotto l’ ombrellone. Il tasso d’inflazione e’ salito al 2,7%, dal 2,6% di maggio. Lo rileva l’Istat confermando le stime provvisorie che indicqno un aumento dei prezzi al consumo su base mensile dello 0,1% . la principale spinta all’inflazione arriva dai rialzi dei prezzi per i servizi relativi ai trasporti e gli aumenti sui beni alimentari. La benzina, ad esempio, e’ aumentata dell11,9% su base annua mentre il gasolio per i mezzi di trasporto e’ salito del14,0%.

Prezzi al rialzo anche per i servizi relativi ai trsporti ; i beni alimentari lavorati e sui servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona. Crescita a doppia cifra su base annua dei prezzi di tutti i carburanti, sia per la verde che per il diesel. La benzina e’ aumentata dell11,9% su base annua. Sempre secondo l’istituto di statistica, confermando le stime provvisorie, a giugno il prezzo del gasolio per i mezzi di trasporto e’ salito del 14,0%. A giugno ; considerando il settore dei beni ; i prezzi degli alimenti aumentano rispetto a maggio dello 0,1% evdenziando un’ accelerazione del tasso annuo e i prezzi sono al top da due anni. Anche il carrello della spesa ha registrato un aumento di prezzi superiore alla media. Per il raggruppamento dei prodotti acquistati con maggiore frequenza, dal cibo ai carburanti, la crescita e’ stata del 3,5% su base annua ; contro un tasso d’inflazione del 2,7%. Cosi l’indice dei prezzi dellq lista dei bni che rientrano nella spesa quotidiana e’ rimasto stabile a confronto con maggio, a livello massimo da ottobre del 2008.