Redditi politici: Berlusconi guida la classifica

silvio-berlusconi

Non è una sorpresa. Silvio Berlusconi, Presidente del Consiglio dei ministri, resta il politico più ricco d’Italia. Anzi, nell’ultimo anno ha quasi raddoppiato il suo reddito, dai 23 milioni del 2008 ai quasi 41 milioni del 2009.
Gianfranco Fini, attuale Presidente della Camera, è, invece, il primo tra i leader di partito per i redditi del 2009, dopo Berlusconi, naturalmente. Il leader di “Futuro e libertà” ha un reddito pari a 186.563 euro, in netto aumento rispetto ai 142mila euro dichiarati nel 2008.
Anche il Presidente del Senato, Renato Schifani, non può certo lamentarsi,superando di gran lunga il suo omologo di Montecitorio con 229.918 euro.
Antonio Di Pietro, segretario dell’Idv con 176.885 si piazza in buona posizione. Buon piazzamento anche per il Senatur Umberto Bossi che nel 2009 ha dichiarato 167.957 euro.
Non proprio nelle prime posizioni, ma comunque in classifica, il leader del Pd, Pierluigi Bersani, con 137.013 euro e Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, con 106.063 euro.