Sanità: da aprile la ricetta elettronica sostituirà quella tradizionale

sanità

Importante novità nel settore sanitario, con ripercussioni da non sottovalutare anche sull’economia. Entra in funzione la ricetta on line.

Il medico non rilascerà più al paziente la ricetta scritta su carta, ma solamente un codice che una volta presentato in farmacia, insieme alla tessera sanitaria, permetterà ai farmacisti di visualizzare il prodotto indicato dal medico.

Questo nuovo sistema, più rapido e moderno, permetterà di risparmiare circa il 30% dei costi farmaceutici.

In più in questo modo sarà più facile monitorare il numero di prescrizioni fatte, da parte del Ministero dell’Economia e delle singole Regioni.

I medici dovranno trasmettere on line almeno l’80% delle ricette compilate ai loro pazienti, altrimenti si va incontro a multe molto salate.

Dopo la Valle D’Aosta la ricetta elettronica verrà introdotta anche in Emilia Romagna, a partire da maggio e poi via via in tutte le regioni d’Italia.