Sciopero 29-30 novembre 2012 trasporti (bus metro treni) Milano, Genova e altre città

13815

Oggi giovedì 29 novembre 2012 è in atto uno sciopero dei trasporti pubblici a Milano, Genova, Bologna e altre città italiane (esclusa Roma, come si può vedere sul sito dell’Atac lo stato della rete dei trasporti è regolare).

Lo stop dei mezzi bus, metro e tram, è stato indetto dal Cub, la Confederazione Unitaria di Base composta da membri della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro. La Cgil è stata coinvolta in alcune città.

Lo sciopero dei mezzi di oggi, è piuttosto imponente: 24 ore con solo stop durante la fascia minima garantita dei servizi. A Milano lo sciopero durerà dalle 08:45 a mezzanotte, con una pausa di tre ore dalle 15:00 alle 18:00 durante la quale torneranno in servizio autobus e metropolitane. Stesso orario anche per la provincia di Monza-Brianza. A Genova invece dopo 2 ore di fascia protetta mattutina, il resto della giornata di oggi non vedrà lavorare i dipendenti dei trasporti pubblici. Sempre a Milano, l’area C è stata soppressa con eccezione della zona Cerchia dei Bastoni.

Lo sciopero Cub continua domani venerdì 30 novembre 2012 “contro le politiche antipopolari e di distruzione dello Stato sociale da parte del Governo Monti in linea con gli esecutivi di Berlusconi e Prodi”. Previsti cortei a Roma e a Milano a partire dalle prime ore del mattino: molto probabile che diverse scuole resteranno chiuse per sciopero, che comunque non coinvolge solo gli studenti ma anche i pensionati, gli impiegati pubblici nel settore della sanità e i lavoratori in generale. Qui trovate maggiori informazioni sullo sciopero di domani.