Spa: i russi “brindano” acquisendo Gancia

gancia3

I russi della Russian Standard Corporation “brindano” con gli spumanti Gancia. La società, specializzata nella produzione di Vodka di alta gamma, ha acquisito infatti il 70 per cento della storica (è stata fondata nel 1850) casa piemontese produttrice di spumanti. L’accordo prevede la cessione da parte della famiglia Vallarino Gancia del 70 per cento delle azioni al gruppo Russian Standard Corporation. Il restante 30 per cento resta alla stessa famiglia Vallarino Gancia.
Il nuovo presidente sarà Roustan Tariko, ovvero il fondatore di Russian Standard. Confermato invece Paolo Fontana come amministratore delegato. Massimiliano Vallarino Gancia avrà il ruolo di ambasciatore globale del marchio,  del cda faranno parte Edoardo e Lamberto Vallarino Gancia.
Carlo Pavesio, l’ex presidente della Gancia, non ha voluto fornire cifre sull’affare precisando solo che nell’operazione “è stata  fatta una corretta valorizzazione dei marchi e del fatturato dell’azienda”.
Vale la pena ricordare la storia di questo storico brand tutto italiano: nel 1850 Carlo, con l’aiuto del fratello Edoardo, si trasferì a  Chivasso, nei pressi di Torino e iniziò a sperimentare l’adattabilità di vinificazione francese al moscato.
 Nacque così la “Fratelli Gancia”. Nel 1861 la “Fratelli Gancia” si unisce alla società per le Ferrovie dell’Alta Italia. Si cominciano anche ad impiantare nuove vigne solo di moscato. Al riguardo da segnalare che ebbero anche l’appoggio di Camillo Benso Conte di Cavour.
Nel 1865 si riuscì, togliendo gli sciroppi della lavorazione francese, a produrre il “Primo  Spumante Italiano e l’anno successivo iniziò l’esportazione verso l’estero. 
Nel 1880 nacque la società “Fratelli Gancia & C.”. Nel 1897 Carlo morì lasciando in eredità l’azienda al suo primogenito maschio Camillo. Nel 1916 un’epidemia di filossera costrinse l’estirpazione dei vecchi vigneti e l’impianto di vitigni a moscato con base americana. “Gancia Bianco” nacque nel 1920 e fu il primo vermouth italiano. Nel 1924 Casa Gancia divenne Fornitore ufficiale dei Sacri Palazzi Apostolici e nel 1937 fornitore della Real Casa . Nel 1950 viene inventato il “Bitter Americano” che consacra l’azienda tra i leader del mercato vinicolo.