Spa: il gruppo Ppr cerca un accordo con Yoox

PPR

Yoox, il gruppo che gestisce i siti web di Armani e Valentino sarebbe in trattative con Ppr, il gigante del lusso d’oltralpe che controlla marchi come Yves Saint Laurent e Gucci.
Per ora si tratterebbe solo di colloqui preliminari “di natura commerciale”. Se arrivasse a un firma del contratto, per Yoox sarebbe un colpo grosso. Ppr è infatti uno dei maggiori poli del lusso nel globo insieme a Richemont e Lvmh. Ma mentre il gigante svizzero che controlla marchi come Cartier e Cloe ha lanciato un’Opa sul sito di vendite online net a porter, Ppr Lvmh e gestiscono in casa i loro canali web.
Se si arrivasse a questo accordo sarebbe il segnale di voler razionalizzare la sua struttura anche dal punto di vista logistico.
Yoox, oltre a gestire la transazione via web, dovrebbe farsi carico di tutto il magazzino di Ppr, il che vuol dire grandi spazi per contenere Yves Saint Laurent, Bottega Veneta, Gucci, Balenciaga, Sergio Rossi, Stella McCartney, Alexander McQueen, Brioni, oltre la parte sport a lifestyle di Pupa e Volcom.
Ma non è detto che l’accordo tra Ppr e Yoox possa riguardare solo alcuni di questi marchi. Nell’attesa Yoox ha già fatto guadagnare ai suoi azionisti il 12 per cento in un solo giorno.
Vale la pena ricordare che PPR (conosciuta in precedenza con il nome di Pinault-Printemps-Redoute) è una holding multinazionale francese che è stata fondata dall’imprenditore François Pinault. Oggi PPR comprende un portfolio mondiale di marchi (divisione lusso, divisione sport & Lifestyle e retail) distribuiti in 120 Paesi in tutto il mondo.