Spa: Loro Piana in forte crescita grazie soprattutto all’export

Logo_Loro_Piana

La celebre ditta di abbigliamento Loro Piana sta crescendo, a dispetto della crisi, a due cifre sia con i tessuti che fabbrica per altre griffe, sia con i capi di abbigliamento che portano il suo nome.
L’azienda italiana, celebre per il suo cachemire, ha chiuso lo scorso anno con 562,7 milioni di euro di ricavi (un +17 per cento), i quali sono stati spinti in modo particolare dalle divisione tessile (un +20 per cento).
L’abbigliamento ha registrato un aumento delle vendite del 13,6 per cento  grazie soprattutto ai negozi a gestione diretta (un +18,2 per cento). Per ristrutturare il negozio di New York e aprire 10 nuovi punti vendita nel 2011 il brand ha investito 31,9 milioni.
La crescita di Loro Piana è stata accompagnata anche da un aumento del 6 per cento dei dipendenti, saliti a 2.381 dipendenti. Ma bisogna dire che solo 1/3 dei nuovi posti di lavoro, ovvero 45 addetti, è stato creato a livello italiano. L’azienda infatti vive molto più di esportazioni che di vendite sul territorio (l’82 per cento dell’abbigliamento e il 67 per cento dei tessuti). Dopo un 2011 da record Loro Piana stima che quest’anno sarà un altro «anno di crescita importante», anche alla luce «dei primi risultati molto incoraggianti» registrati a gennaio-febbraio.
Vale la pena ricordare che la ditta opera nel settore dei beni di lusso offrendo una qualità senza compromessi. Loro Piana è forte di 6 generazioni di esperienza nella produzione tessile di alta fascia, settore in cui continua ad essere leader di mercato. Questa integrazione verticale è la migliore garanzia dell’accesso alla ricerca, alle migliori materie prime e del controllo dei processi che, uniti all’aspirazione alla massima qualità e alla capacità di coniugare le più moderne tecnologie con la tradizione artigianale e sartoriale italiana, fanno di Loro Piana un marchio di riferimento nel settore del lusso.