Spread Italia, oggi ancora sopra i 500 punti

borsa milano

Il nuovo anno era iniziato abbastanza bene per la Borsa, con due sedute decisamente positive, mentre durante la mattinata di oggi è tornata a toccare livelli negativi, anche se comunque in rialzo rispetto ai minimi di seduta.

Lo stesso invece non si può dire per lo spread, che ha vissuto un’altra giornata in bilico, oscillando durante tutta la mattinata di oggi sopra e sotto i 500 punti base.

Dopo essere sceso questa mattina, non appena i mercati finanziari hanno riaperto, lo spread tra il decennale Btp italiano e il corrispettivo Bund tedesco, nel primo pomeriggio, è velocemente risalito toccando punti di nuovo oltre i 500, nonostante l’intervento della Banca centrale europea.

Il differenziale tra il Btp italiano e il Bund tedesco ha chiuso quindi nuovamente sopra i 500 punti, attestandosi sulla piattaforma Tradeweb, a quota 508 punti.  Il rendimento dei titoli decennali invece si è attestato al 6,93 per cento mentre quello dei biennali è rimasto sotto il 5 per cento (precisamente al 4,77 per cento). Il differenziale Btp/Bund quindi resta alto e gli esperti segnalano una riduzione degli acquisti di bond anche da parte della Banca centrale europea.

Piazza Affari prosegue la seduta in calo, sulla scia delle altre Borse europee: è questa la situazione nel giorno della prima asta 2012. Nel primo pomeriggio, intorno alle 15.00, l’indice Ftse Mib ha ceduto l’1,8 per cento, dopo aver perso fino all’1,9 per cento a inizio seduta.

Una giornata negativa quindi per tutti, comprese le Borse europee, nonostante l’ottimo inizio avvenuto nei primi giorni del nuovo anno. Speriamo torni a migliorare nei prossimi giorni.