Stop scuole chiuse Catania, Messina, Siracusa, ok circolare per anno accademico

siracusa wiki

Fino alla giornata di ieri giovedì 23 febbraio 2012, l’intero versante ionico della Sicilia è stato colpito da violenti temporale che hanno mandato in “tilt” le città di Catania, Messina e Siracusa.

Uffici e scuole chiuse per buona parte dei Comuni delle province, la situazione è stata peggiorata da un vortice in risalita dall’Africa, che si è scontrato con le perturbazioni in corso sulla regione Sicilia, e ha reso la situazione ancora più critica.

Nella notte tra mercoledì e giovedì violenti nubifragi hanno messo a rischio la circolazione sulle strade e creato danni a piante, automobili e abitazioni. L’allarme maltempo ha imperversato in particolare nelle città di Catania e Messina, dove i sindaci e le protezioni civili hanno trovato necessario chiudere le scuole e alcuni tratti stradali a ridosso del mare, causa vento forza 5.

Oggi venerdì 24 febbraio le scuole chiuse hanno riaperto e le lezioni si sono svolte regolarmente, salvo disagi del “day after” che hanno visto vigili del fuoco e diversi volontari intervenire per ripulire le strade e segnalare eventuali zone a pericolo transito.

Oggi e domani in Sicilia c’è il bel tempo quindi le scuole resteranno aperte. Il caso scuole chiuse in Sicilia, ci fornisce un assist per segnalarvi la notizia per la quale il Ministero dell’Istruzione, attraverso una circolare, dichiara valido l’anno scolastico in corso anche per le scuole che non hanno rispettato i 200 giorni minimi di lezione, così come sono previsti dalla legge. La decisione è stata presa in merito ai lunghi disagi che nelle ultime settimane si sono registrati dal nord al sud dell’Italia, disagi che hanno visto intemperie di neve e cattivo tempo mettere in ginocchio centinaia di città e piccoli comuni.