Terremoto Giappone: gli elicotteri in azione a Fukushima costretti a fermarsi per la potenza delle radiazioni

Ancora brutte notizie dal Giappone, sempre a riguardo del rischio nucleare che sta mettendo alle corde il Paese.
Il contenitore di un reattore della centrale di Fukushima, difatti, potrebbe essere stato danneggiato. Si tratterebbe proprio di quel reattore 3 che nei giorni scorsi era stato al centro di tante polemiche.
I livelli di radioattività nella centrale, purtroppo, sono molto preoccupanti. In alcuni momenti le radiazioni sono state anche di mille volte al di sopra della norma.
Anche gli elicotteri dell’esercito si sono fermati. Stavano buttando acqua sulla centrale, con l’obiettivo di raffreddare reattore, ma il livello delle radiazioni erano troppo alte.
L’unica notizia positiva, se così si può chiamare, è quella fornita dal governo secondo la quale, le radiazioni oltre un raggio di 20-30 chilometri dalla centrale di Fukushima non costituirebbero un  immediato rischio per la salute.