Terremoto Giappone: tutto il Paese guarda con preoccupazione alla centrale di Fukushima

Il Giappone è allo stremo delle forze. La crisi nucleare sembra troppo grande e preoccupante per essere gestita dal Paese. I lavoratori hanno dovuto allontanarsi dalla centrale di Fukushima, danneggiata dal sisma e dallo tsunami di venerdì scorso, a causa delle forti radiazioni.
La paura cresce anche a Tokyo, dove nelle ultime 24 ore sono state registrate radiazioni, anche se a livelli piuttosto bassi.
Continuano intanto i tentativi del governo giapponese per risolvere i problemi di raffreddamento del reattore. Un elicottero è volato sull’area per versare acqua sul reattore numero 3, il cui tetto è stato danneggiato da un’esplosione, per cercare di raffreddare le barre di combustibile.
In questo momento il reattore numero 3 è lo priorità assoluta. E’ qui che si registra il maggior livello di radioattività, anche se la situazione del numero 4 non lascia tranquilli.