Terremoto Nucleare Giappone: la Tepco potrebbe essere nazionalizzata

Tepco

Che questi non siano giorni esaltanti per Tokyo Electric Power, più conosciuta con il nome Tepco, non è certo un mistero.
Ma dopo lo tsunami che ha sconvolto il Giappone e la crisi nucleare che ne è scaturita, la Tepco ha inanellato una serie di errori e gaffe di ogni tipo, che hanno provocato forti perdite, che neanche una capitalizzazione di circa 30 miliardi ha saputo frenare.
Stamane si è diffusa la voce che la Tokyo Electric Power (TEPCO), in questi giorni al centro della cronaca mondiale per essere il gestore della centrale nucleare di Fukushima, possa passare sotto il controllo dello Stato.
Koichiro Gemba, ministro degli Interni giapponese, ha fatto sapere oggi che la compagnia potrebbe essere nazionalizzata. Non dello stesso Yukio Edano, Capo del Gabinetto che ha affermato che al momento il Governo non ha in programma nessuna nazionalizzazione.