Terza prova Esami di Stato 2011: fobie sui social network

aiuto-password

Scusi posso avere un aiutino? Quando e’ il conduttore del quiz serale che ti strizza l’occhio, forse puoi cavartela ma quando ti trovi davanti al test della Terza prova alla Maturita’, carta canta. Moltissimi hanno cercato di raggirare dubbi e incertezze ricorrendo agli smartphone collegandosi a internet per lanciare i loro sos. E cosa hanno ricevuto in cambio? Parecchi strafalcioni. Si perche’ molte delle domande postate su Twitter e Facebook hanno ricevuto delle risposte inesatte, mandando cosi in crisi, se non addirittura fuoristrada, gli studenti italiani.

Ad esempio Roberto chiede di essere salvato in scienze della terra “ragazzi, quali sono i principali edifici vulcanici? Come devo rispondere, aiuto!” E pronta arriva la risposta: “Vulcani a scudo. Strato vulcano e cupola di ristagno”. Stato di allerta anche in educazione civica, scrive Lidia: “Le funzioni del presidente della repubblica in 3 righe???” Il suggeritore arriva in un baleno: “Legislativa, esecutiva e giudiziaria”. Ma non e’ finita qui, secondo qualcuno alla Marcia su Roma del 1922 avrebbero partecipato anche le donne che chiedevano più diritti. Forse avevano sbagliato il giorno della manifestazione e si erano confuse, strano che tutte quelle camice nere non gli avessero suggerito nulla. Non solo problemi di date ma anche scambi di persona, ed ecco che Hitler diventa Goethe parlando di nazionalsocialismo. Senza dubbio la rete e’ un grande contenitore di informazioni, ma non tutto il contenuto e’ affidabile, da usare con cautela, verrebbe da dire. Inoltre quando non si sa qualcosa, a volte e’ meglio tacere per evitare imperdonabili figuracce. Gli studenti avranno la paranoia della notte prima degli esami, ma i prof attendono sicuramente con il sorriso quella dopo.