Torino – Juventus 0-2 (Serie A 28 Aprile 2013): le reazioni in Borsa

Cattura

Manca poco, pochissimo che quantificato in numeri dice pressappoco cosi: 1 punto. Manca poco, pochissimo, manca un solo punto e la Juventus si proclamerà campione d’Italia per la seconda volta consecutiva, all’interno di un campionato che non ha saputo opporre grandi forze inverse e che ha visto la squadra bianconera protagonista dall’inizio alla fine.

 
Le mani concrete sullo scudetto, l’ennesimo della storia bianconera, sono state imposte ieri, dopo la vittoria nel derby contro il Torino che più di tanto di certo, non poteva fare. Lo scontro è terminato con un rotondo 2-0 in favore della squadra di Antonio Conte, grazie alle reti di Vidal e Marchisio arrivate entrambe nel finale di gara, a chiosa di un derby non bellissimo ma intenso, giocato da parte di entrambe le squadre con nervi tesi e un pizzico di stanchezza, forse.
Al Toro non è bastato il grande cuore granata, timido e poco arrembante infatti non ha impensierito la porta di Buffon più di tanto, cosa che invece è riuscita meglio alla Juventus con occasioni capitate a Vucinic e al sempre più entusiasmante Pogba.
E dai e dai e alla fine il gol arriva, anzi due, con un doppio colpo di due dei giocatori più in forma e rappresentativi di questa squadra che non muore mai, Vidal e Marchisio appunto.

 
Il 2-0 regala ai bianconeri un pezzo di storia che non potrà essere delapidata, troppo lontane le inseguitrici Napoli e Milan che ormai si assestano e si accontentano di ben altri palcoscenici (piazzamento Champions League ormai a due passi).
Tantissima la soddisfazione in casa Juventus, che già da domenica prossima potrebbe festeggiare nel proprio stadio, la festa di una stagione comunque positiva, nonostante l’uscita dalla Champions in favore del grande Bayern.
La vittoria della Juventus e l’avvicinarsi dello scudetto ha avuto anche reazioni in borsa ovviamente, non dimenticandoci infatti che la Juve è una squadra quotata in borsa.
Il titolo ha chiuso oggi in questo modo:
Ultimo prezzo 0,215
Variazione -1,74
Ultimo contratto – 17.30.17

 

Cattura