Trasporti pubblici, domani 22 Marzo 2013 sciopero mezzi a Roma, Milano, Napoli e altre città

autostrade wiki

Domani venerdì 22 Marzo 2013 è previsto uno sciopero dei trasporti pubblici in tutte le città italiane, con orari diversi. Lo sciopero dei mezzi è indetto dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Ugl, Faisa Cisal. Gli orari dello sciopero, che è della durata di 24 ore, coprono fasce diverse di città in città. Qui avete un sunto della situazione: a Roma stop dei mezzi dalle 08:30 alle 17:00 e dalle 20:00 fino a fine servizio, inoltre sono previsti disagi già nella notte di oggi, per le corse dei bus notturni. A Milano lo stop dura dalle 08:45 alle 15:00 e dalle 18:00 alla fine del servizio. Orari diversi delle fasce protette nelle città di Torino, Venezia, Bologna, Napoli, Palermo.

Sul sito dell’Atac, per quanto riguarda la Capitale, ci sono altre informazioni utili. Saranno interessate allo sciopero, oltre all’intera rete di autobus e metropolitane, anche la rete bus gestita da Roma Tpl e le ferrovie Roma – Lido, Termini – Giardinetti e Roma – Civicastellana – Viterbo. Lo sciopero dei trasporti a Roma potrebbe prolungarsi anche nella notte tra il 22 e il 23 Marzo, con interruzione delle linee di superficie 8-115-116-117-119-121-122-125. Restano a rischio tutte le corse dei notturni da N1 a N27.

Lo sciopero dei trasporti pubblici di domani è indetto per via del mancato rinnovo del contratto di lavoro. Come si legge sul sito della Filt-Cgil, “la decisione è dovuta alla persistente incertezza sul quadro complessivo delle risorse finanziarie destinate al trasporto locale ed al mancato avanzamento del negoziato per il rinnovo contrattuale; malgrado l’istituzione del Fondo nazionale di settore il trasporto locale rischia una riduzione dei trasferimenti pubblici complessivi, con il conseguente ulteriore taglio dei servizi e nuove manovre tariffarie. Infatti ad oggi, per il biennio 2014-2015 le Regioni non hanno ancora trovato tra loro e con il Governo un accordo sui criteri di ripartizione dei quasi 5 miliardi di euro l’anno previsti dal neonato Fondo, mentre non risulta ancora chiaro, già per il 2013, il destino delle ulteriori risorse finanziarie storicamente dedicate al trasporto locale dalle Regioni nell’ambito del ‘fondo perequativo’ di 1,4 miliardi/anno”.

Ci sarà inoltre uno sciopero del personale di Alitalia, tra le ore 12:00 e le ore 16:00, che renderà movimentata la situazione negli aeroporti. Non circoleranno i treni locali e alcuni comuni, come quello di Milano, prenderanno provvedimenti per agevolare la circolazione (sempre a Milano ad esempio verrà sospesa l’Area C).

autostrade wiki