Travel Package Directive 2014, il voto all’UE

800px-Dublin_Trip_80

Il settore del turismo organizzato è una tra le maggiori risorse economiche del Vecchio Continente. Basti pensare che in Europa, le vacanze organizzate vengono scelte da circa 140 milioni di consumatori ogni anno! E per regolamentare ancora meglio questo prolifico settore, il Parlamento Europeo voterà a breve (entro il mese di marzo 2014), la nuova Package Travel Directive, la legge che si occupa della vendita di turismo organizzato, tutelando i consumatori e definendo in maniera ancora più precisa le responsabilità degli organizzatori.

In seduta plenaria quindi, il Parlamento Europeo dovrà approvare anche tutti gli emendamenti che formano il quadro normativo della Package Travel Directive. Proprio in questi giorni, i comitati coinvolti direttamente sullo studio della legge in questione, stanno esaminando i suddetti emendamenti, così da raggiungere un accordo soddisfacente entro le prossime elezioni di maggio del nuovo Consiglio dei Ministri europeo.

Se la legge verrà votata in Parlamento prima delle prossime elezioni quindi, potrà andare avanti nel suo percorso legislativo altrimenti, con l’insediamento del nuovo Consiglio dei Ministri, si dovranno ricominciare i lavori daccapo. Da parte degli operatori del turismo e al contempo dai consumatori di viaggi a pacchetto, c’è grande attesa per l’approvazione della Package Travel Directive, che potrà di certo migliorare ulteriormente l’esperienza dei turisti e aiutare gli organizzatori ad offrire un servizio sempre migliore ed in linea con le esigenze dei clienti. Bisogna poi considerare anche i numerosissimi viaggiatori che si spostano in Europa non solo in vacanza, ma anche per motivi di studio. Per loro, esistono dei pacchetti appositi, sostenuti dai fondi europei per i soggiorni studio, strumento del quale gli operatori del turismo e dei viaggi organizzati, si avvalgono. L’importante è affidarsi a mani esperte, a chi ha grande esperienza ed affidabilità in questo settore. Insomma, il settore del turismo organizzato è una grande risorsa per tutti e, dal punto di vista del consumatore, un’occasione di accrescimento culturale ed umano irrinunciabile.

800px-Dublin_Trip_80