Ultime Calciomercato: cinghie strette per Roma, Lazio, Juventus

calciomercato

Non sarà solo colpa della crisi e della paura dei mercati azionari, fatto sta che le tre società di calcio italiane quotate in borsa, Juventus, Roma e Lazio, non mettono mano al portafoglio in vista della sessione di calciomercato invernale in programma questo gennaio 2012.

La Juventus sta per formalizzare il tesseramento di Marco Borriello, in prestito dalla Roma, l’operazione richiederà l’esborso di 1 milione di euro da parte del club bianconero, che potranno riscattare il bomber italiano a giugno al costo di 7.5 milioni. Alla corte di Antonio Conte potrebbero arrivare anche il terzino uruguayano Martin Caceres e il centrocampista della Roma David Pizarro.

Per Caceres occorrono subito 2 milioni di euro, a fronte dei 6 milioni fissati per il riscatto a giugno, per Pizzarro occorrono 0.5 milioni ed un riscatto da fissare.

Dal canto suo la Roma riceve offerte non soltanto dalla Juventus: il Manchester City offre 25 milioni di euro per il centrocampista Daniele De Rossi, in scadenza di contratto a febbraio. Per lui è allo studio un rinnovo da 6 milioni di euro netti a stagione. Sul mercato c’è anche il terzino Marco Cassetti. La Roma spende quasi 80 milioni di euro a stagione di ingaggi e vorrebbe alleggerire questa cifra. Anche la Lazio pensa ad alleggerire il tetto stipendi: Ayodele Makinwa potrebbe lasciare il club capitolino nei prossimi giorni. Tutto tace sul versante acquisti: l’indiscrezione più gettonata è quella che vorrebbe il centrocampista del Cesena Marco Parolo tra le attenzioni degli osservatori biancocelesti. L’infortunio capitato a Kozak in allenamento non ha invece allarmato mister Reja, che riavrà l’attaccante a disposizione per la metà del mese di gennaio.