Unione di Banche Italiane annuncia un invito ai portatori per la vendita dei titoli

UBI-Banca

Unione di Banche Italiane S.c.p.a (l’Acquirente) annuncia oggi un invito ai portatori (i Portatori) dei titoli subordinati in circolazione denominati “€300,000,000 Callable Step-UpFloating Rate Subordinated Notes due 2018” emessi dall’Acquirente (precedentemente Banche Popolari UniteS.c.p.a.) (i Titoli) ad offrire in vendita all’Acquirente stesso i propri Titoli (ciascuna un’Offerta e congiuntamente, le Offerte) al Prezzo d’Offerta (Tender Price) specificato nella tabella di seguito riportata(l’Invito) secondo i termini e le condizioni descritte nel documento denominato “invitation for offers del 9 settembre 2013 (l’Invitation for Offers).Le Offerte sono soggette alle restrizioni alla distribuzione e vendita di seguito riportate. I termini in maiuscolo ivi utilizzati e non altrimenti definiti hanno il significato agli stessi attribuito nell’Invitation for Offers.

L’Invito è finalizzato alla gestione delle passività in essere dell’Acquirente tenendo nel contempo in considerazione le prevalenti condizioni del mercato e gli sviluppi regolamentari. Allo stato attuale, l’Acquirente non intende esercitare la propria facoltà di rimborso anticipato alla Data di Pagamento degli Interessi che cade nel mese di ottobre 2013. Qualunque decisione da parte dell’Acquirente relativa all’eventuale esercizio della facoltà di rimborsare anticipatamente (secondo le modalità e nei tempi previsti nelle Condizioni) rispetto a qualsiasi Titolo che non dovesse essere riacquistato nell’ambito dell’Invito sarà assunta avuto riguardo all’impatto economico derivante da tale esercizio (o non esercizio) ed alle condizioni di mercato prevalenti. Tuttavia, l’Acquirente ha stipulato con il Trustee – come definito nel regolamento dei Titoli (le Condizioni) – un supplemental trust deed datato 9 settembre 2013 (il Supplemental Trust Deed) ai sensi del quale, con efficacia dalla Data di Pagamento degli Interessi che cade nel mese di ottobre 2013, le Condizioni saranno modificate in modo che i Titoli che resteranno in circolazione a tale data cessino di essere Titoli subordinati
diventando, di conseguenza, titoli senior non garantiti. Qualunque Titolo riacquistato dall’Acquirente nell’ambito dell’Invito sarà cancellato e non verrà riemesso o rivenduto.
Autorizzazione della Banca d’Italia
L’autorizzazione per il riacquisto dei titoli nell’ambito dell’Invito da parte della Banca d’Italia, in conformità al Titolo I, Capitolo 2, Sezione II, Paragrafo 7 delle Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche, come pubblicate con la Circolare n. 263 del 27 dicembre 2006, come successivamente modificate ed integrate, è stata ottenuta il 22 agosto 2013. L’autorizzazione autorizza, inoltre, la modifica delle Condizioni in conformità a quanto disposto nel Supplemental Trust Deed di cui sopra. I termini e le condizioni dell’Invito sono indicati nell’Invitation for Offers. Copie dell’Invitation for Offers sono rese disponibili presso il Tender Agent, i cui contatti sono di seguito riportati. Di seguito, si riporta una sintesi dei dettagli relativi all’Invito.
Taglio minimo
Nell’ambito dell’Invito, potranno essere offerti i Titoli con taglio minimo da €50.000 e suoi multipli.
Prezzo di Acquisto
Con riferimento ai Titoli, ciascun Portatore che presenti con riferimento ai propri Titoli un’Offerta valida ai sensi dell’Invito e la cui Offerta venga accettata dall’Acquirente riceverà alla Data di Regolamento, in conformità ai termini e condizioni dell’Invito, un corrispettivo in denaro pari al prodotto tra (a) il valore nominale complessivo dei titoli oggetto dell’Offerta da parte di tale Portatore dei Titoli e (b) il Prezzo d’Offerta (il Prezzo d’Acquisto).
Pagamento degli Importi Maturati
Alla Data di Regolamento, l’Acquirente inoltre pagherà (o farà in modo che sia pagato) ai Portatori dei Titoli le cui Offerte di Titoli vengano accettate, in aggiunta al Prezzo d’Acquisto, un importo in denaro in Euro pari all’importo degli interessi maturati sui Titoli accettati in acquisto a partire dalla Data di Pagamento degli Interessi immediatamente precedente (inclusa) fino alla Data di Regolamento (esclusa), il quale sarà calcolato in conformità alle (e assoggettato agli arrotondamenti come previsti dalle) Condizioni (il Pagamento degli Importi Maturati e, insieme al Prezzo d’Acquisto, il Corrispettivo Complessivo).
UBI-Banca