Uragano Sandy: teorie Ufo e del complotto NWO

Sandy

Leggevo poche ore fa gli ultimi aggiornamenti sui danni dell’uragano Sandy in America. Ad oggi, si parla di 100 miliardi di dollari di danni (50 tangibili subito, altri 50 per output), 91 vittime, 8 settimane di stima per il ripristino dei mezzi pubblici e fino a 3 ore di fila per fornirsi di carburante ad un distributore. Il “Day After Tomorrow” a New York durerà almeno un mese, e gli effetti collaterali devono ancora giungere: su tutti, un altissimo rischio di sciacallaggio da parte di imprese e privati. Per non parlare del rischio criminalità.

A questi danni “concreti”, possiamo aggiungere alcune suggestioni, molto affascinanti, che riguardano lo scenario nel quale l’uragano Sandy ha avuto vita. Sto parlando di teorie del complotto e Ufo. Che c’entrano con Sandy? Continuate a leggere.

Sul sito della Nasa (che seguo spesso), ho trovato, pochi giorni fa, il riferimento all’avvistamento di un oggetto volante non identificato nei pressi dell’uragano Sandy. Ci sarebbe un documento filmato all’interno della sezione “International Space Station Live!”, che testimonierebbe il passaggio di un Ufo nelle ore precedenti l’arrivo di Sandy a New York. Il video è stato estratto da centinaia di utenti Internet sparsi per il mondo, e condiviso su Youtube e altri canali. Potete vederlo anche voi nella clip a fine articolo.

L’International Space Station è la più avanzata struttura spaziale abitata da astronauti di 15 nazioni diverse, che la utilizzano sia per la manutenzione di missioni sulla Luna e su Marte, sia per la ricerca scientifica. Orbita a 330 / 410 km di altezza, si alimenta con pannelli solari e compie il giro della Terra 15.7 volte al giorno. Le sue telecamere sono in altissima risoluzione e offrono una copertura video 24 ore su 24 con un punto di vista privilegiato sulla Terra.

L’altra interessante questione riguardante i misteri dell’uragano Sandy, ha a che fare con la geoingegneria e la teoria del complotto del nuovo ordine mondiale. La geoingegneria è l’applicazione di tecniche artificiali sull’ambiente per modificare atmosfera, biosfera, idrosfera e oceani. Il nuovo ordine mondiale (NWO) fa riferimento ad un governo totalitario di complottisti che dalla seconda guerra mondiale in poi stanno cercando di stabilire una potente oligarchia finanziaria nel mondo.

Quest’ultimo argomento è nato in America nel giro di poche ore. L’emittente FOX News trasmette un video illustrativo del percorso dell’uragano Sandy (vedi foto che segue). Alcuni studiosi restano scettici sulla possibilità che un uragano nasca nell’arcipelago al confine degli States, e si diriga a New York. Decidono allora di confrontare le perturbazioni oceaniche con le riprese dei radar doppler per confermare l’anomalia. In ultimo, vanno a consultare le immagini satellitare del servizio meteorologico statunitense, che parlano da sole: la “creatura – uragano”, chiamata “Frankenstorm”, nasce in tempi velocissimi in una zona oceanica già utilizzata per esperimenti geo-termici e nucleari. Quest’ultimo video potete trovarlo nella seconda delle clip che seguono.

Cosa c’entra il Nuovo Ordine Mondiale con tutto questo? Una catastrofe del genere dà il via libera all’attuazione di importanti riforme finanziarie da parte del Governo degli Stati Uniti. Qualcosa di simile accadde in Italia a seguito del terremoto de L’Aquila con il decreto “salva Abruzzo”. Qui ho trovato un interessante approfondimento in merito. A me l’argomento non convince. A voi?

httpv://www.youtube.com/watch?v=Q2at3Is79V4

httpv://www.youtube.com/watch?v=o4P7Kr17RX8