La Verità Dannata sui Bonus di Opzioni Binarie

Gli aspetti fondamentali da considerare prima di accettare un bonus dal vostro broker di opzioni binarie: volume di investimenti richiesto e scadenze.

Come destreggiarsi tra bonus di opzioni binarie: bonus senza versare e bonus di benvenuto, ecco i fondamentali!

Se navigate spesso sul web, vi sarete accorti che un gran numero di brokers di opzioni binarie cercano di attirare nuovi clienti tramite bonus o altre promozioni interessanti. La maggior parte dei possibili investitori pensano che più alto sia l’ammontare del bonus, più alte le probabilità di vincita. Il che non è del tutto vero. Di conseguenza, vi consigliamo di non scegliere un broker soltanto perché offre un bel bonus.

Bonus e volume d’investimento richiesto per incassarlo. La prima cosa da capire sui bonus è che nessuno vi regala dei soldi. E se ci pensate bene, il ragionamento non è privo di logica. Se si potesse prelevare il bonus fin da subito, tutti apriremo un conto solo per avere i soldi omaggio dal bonus. Dopo il prelievo, il conto verrebbe chiuso. Quindi ci sembra giusto che prima di poter effettuare il prelievo del bonus venga richiesto un certo volume di operazioni. Per dare un esempio concreto, se riceviamo un bonus di 100€ che deve essere investito almeno 20 volte, prima di poter prelevare il bonus è necessario investire 100×20€= un volume di 2000€.

Bonus senza versare. Cosa sono? Esistono davvero? Si, e si ottengono semplicemente all’atto dell’iscrizione, in misura fissa. Anche se potrebbe essere attraente per l’investitore neofita, questo tipo di bonus presenta due aspetti negativi fondamentali. Il primo è che si tratta di un ammontare assai ridotto-poche decine di euro. Il secondo aspetto è che viene offerto dai brokers con le peggiori performance, in un tentativo disperato di trovare clienti. Nessuno dei brokers affidabili offre questo tipo di bonus.

Bonus legati ai versamenti o bonus di benvenuto: Cosa sono? Sono i bonus offerti dalla maggior parte dei brokers, che si ottengono in misura proporzionale alla quantità di denaro versata. I broker, a loro discrezione, decidono se offrire bonus ai loro nuovi clienti, e le condizioni di utilizzo del bonus possono essere differenti. Un certo broker può offrire un bonus ridotto e richiedere un numero minore di investimenti per riscuoterlo rispetto a un broker che offre un bonus più elevato, ma chiede un volume di investimenti assai più alto per entrare in possesso del denaro. Attenzione anche al fatto che alcuni bonus presentano una scadenza. Il che significa che non potranno essere investiti o prelevati se non si utilizzano entro una scadenza prestabilita.

Conclusioni. Il bonus è soltanto un regalo offerto dal broker, del denaro in più rispetto al deposito iniziale che si aggiunge ai soldi depositati dal cliente. Ma visto il volume di investimenti richiesto e a volte la validità temporale del bonus, qualcuno potrebbe chiedersi se i bonus sono convenienti. Si, lo sono , anche se non sono semplici da sbloccare. Tuttavia, non esiste alcun motivo per rifiutarli.

Leggete le insidie da scartare con altri broker prima di cominciare a fare trading