Wall Street: Yandex, il maggiore motore di ricerca russo, è pronto a fare il suo ingresso in borsa

yandex-logo

La Russia sbarca in America. Non è un titolo di un film degli anni 80′ sulla Guerra Fredda, ma è quanto sta accadendo oggi, in borsa. Yandex, il principale motore di ricerca russo, si sta preparando ad entrare a Wall Street.

La quotazione in borsa avverrà a inizio estate, almeno da quanto trapela dalla stampa sovietica, quando il titolo entrerà a far parte del listino Nasdaq.

L’operazione, affidata a Deutsche Bank e a Morgan Stanley, dovrebbe consentire di raccogliere oltre un miliardo di dollari, una cifra considerevole. Grazie soprattutto al collocamento di una quota del 15%-20%.

Yandex è uno dei giganti dell’internet russo, con il 64% del mercato delle ricerche. Una fetta di mercato destinata anche a crescere, almeno per quanto che concerne il mercato russo. Difficile dire se Yandex riuscirà a impensierire il gigante Google, ma sicuramente l’intenzione del colosso russo è quella di crescere. E di farlo in fretta.