Attualità: nuovi nomi coinvolti nel calcioscommesse

Continuano ad emergere nuovi nomi di calciatori nell’inchiesta sul calcioscommesse. L’indagine, partita da un contesto a tutti gli effetti provinciale, ha assunto oramai dimensioni vastissime, rivelando un fenomeno di corruzione molto ampio.

Per il calcio italiano è arrivato il momento di tirare le somme è capire se questi ultimi campionati a cui stiamo assistendo sono soltanto degli incontri già decisi a tavolino per incrementare le vincite. Uno squallore ma è quello che viene fuori dalle indagini che i pm stanno portando avanti. Arrivano nuovi nomi e nuovi misfatti del gioco più amato dagli abitanti della Penisola.

A rivelare alcuni nomi è Carlo Gervasoni, l’ex difensore del Piacenza, che è diventato il punto di svolta dell’inchiesta grazie alla sua piena collaborazione. Stando alle dichiarazioni del giudice Guido Salvini, Gervasoni ha rivelato come dal 2009 il gruppo di cui era portavoce lo slavo Gigic Almir abbia intrapreso in modo sistematico contatti con i giocatori italiani, grazie anche all’aiuto di Bressan molto legato a Gegic, e da lì ne è conseguita l’alterazione di molti risultati di serie B e di alcuni di serie A e Coppa Italia.

Sul registro degli indagati compaiono i nomi di Stefano Mauri, centrocampista della Lazio, Nicola Ventola e Cristian Bertani del Novara, Cesare Rickler, difensore del Bologna ma chiamato in causa per Atalanta-Piacenza nel periodo in cui giocava nel Piacenza. Fra i nomi spicca anche quello di Pellissier, il capitano del Chievo, a proposito della partita Bari-Chievo, che doveva “sistemare”.

Intanto oggi a Cremona il procuratore capo Roberto Di Martino sta interrogando Luigi Sartor, ex giocatore di Inter, Parma e Roma, che per gli inquirenti sarebbe il contabile del “gruppo dei bolognesi” capeggiato da Beppe Signori e il tramite con quelli di Singapore. Si tratta dell’ultimo interrogatorio per quest’anno.

Si riprenderà l’11 gennaio con Cristiano Doni, interrogatorio che molti attendono da tempo.

 

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica