Rating Italia Moody’s febbraio 2012

Come dire: al peggio non c’è fine. Adesso è arrivata anche Moody’s, l’agenzia di rating più importante nel mondo, insieme a Standard & Poor’s, a mettere fuoco sul nostro bel Paese, declassandolo da A2 a A3, con out look negativo.

L’outlook negativo viene spiegato in seguito al possibile peggioramento della situazione economica e finanziaria italiana, sia per un ulteriore deterioramento della crisi del debito nell’Eurozona sia per le riforme messe in atto. La stessa identica sorte è toccata anche alla Spagna. Insomma non è per niente un buon momento per l’Europa, ancor di più dopo i recentissimi fatti avvenuti in Grecia.

Il Portogallo è addirittura sceso al livello Ba3. Oltre questi Paesi, Moody’s non ha voluto risparmiare neanche la Slovacchia, la Slovenia e Malta, portando anche i loro rating al ribasso. Ma non è finita qui. L’agenzia ha comunicato anche che sta valutando l’opportunità di abbassare a medio termine il grado di solvibilità massima, ovvero la tripla A, che sinora è stato attribuito ai paesi come la Francia, la Gran Bretagna e l’Austria.

Tutto questo, ovviamente, spiegano gli analisti dell’agenzia, “peserà sulla già fragile fiducia dei mercati, facendo aumentare il rischio di ulteriori shock”. L’agenzia di rating ha posto inoltre numerosi dubbi sulla situazione economica italiana, in particolare sull’elevatissimo livello del debito pubblico. Il rischio per Moody’s è che il governo italiano non riesca a centrare gli obiettivi di risanamento a causa della marcata debolezza strutturale dell’economica del Paese.

L’agenzia è molto preoccupata per questo e aggiunge, come si può leggere nella nota, che “le prospettive macroeconomiche europee sono sempre più deboli, fatto che minaccia l’applicazione delle misure di austerity approvate nei singoli stati e le riforme strutturali necessarie per promuovere la competività”. Insomma c’è un’ Europa che forse sta per mollare. Troppi segnali dimostrano come quel giorno si stia avvicinando sempre più velocemente.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica